Guida per principianti alla realizzazione di una serra

Guida per principianti alla realizzazione di una serra

Una mini serra è un’aggiunta significativa per i giardinieri che preferiscono coltivare piante in spazi limitati. La coltivazione in serra aiuta a prolungare la stagione di crescita delle piante. Il giardinaggio diventa più controllabile quando segui la coltivazione in serra.

Guida per principianti alla realizzazione di una serra

A. Serra di plastica: al giorno d’oggi, i giardinieri preferiscono principalmente strutture per serre realizzate con telaio in tubo zincato e foglio di polietilene rispetto all’opzione di vetro. Le serre di plastica sono molto convenienti rispetto alle serre di vetro. Inoltre, possono essere facilmente spostati da un luogo all’altro senza troppi problemi. Offrono un vantaggio significativo estendendo la stagione di crescita delle piante.

Le piante che prosperano nel calore vengono coltivate meglio in una serra di plastica. Includono specie come le seguenti:

  • Broccoli
  • Cavolfiore
  • Cavolo
  • Peperoni dolci
  • Peperoncini
  • Melanzane
  • Pomodori, ecc.

B. Serra di vetro: l’installazione convenzionale della serra di vetro è un’opzione più costosa e non tutti possono permetterselo. Potrebbero non essere l’opzione ideale per i principianti. Inoltre, le serre di vetro sono statiche per natura poiché non possono essere spostate facilmente da un luogo all’altro.

Le piante che richiedono temperatura controllata e meno calore possono essere coltivate in serra di vetro:

  • Funghi
  • Spinaci
  • Cetriolo
  • Ginseng
  • Verdure a foglia verde
  • Microgreens
  • Bietola Svizzera ecc.

Mini serra:

Se vuoi costruire una mini serra, assicurati di aver fatto piani per lo stesso. È necessaria una corretta pianificazione in modo da poter utilizzare tale spazio limitato a proprio vantaggio. Di conseguenza, le piante saranno in grado di sopportare i frutti più sani durante tutto l’anno. Mantieni la pazienza se vuoi che le piante raccolgano i frutti migliori. A volte il processo può richiedere molto tempo.

Prima, selezionando una pianta che sei disposto a coltivare, fai delle ricerche su aree chiave di coltivazione come le seguenti:

  • Temperatura
  • Condizione
  • Umidità

Ricorda, devi considerare questi aspetti chiave per valutare le condizioni più adatte per coltivare la pianta. Se ti prendi cura di queste considerazioni principali, è probabile che la pianta sopravviva a tutte le stagioni e ti raccolga con i migliori risultati.

Come principiante, devi colpire le piante che prosperano facilmente rispetto ad altre.

Alcuni esempi sono i seguenti:

  • Funghi
  • Cipolle
  • Piselli
  • Aglio
  • Patate
  • Fragole
  • Pomodori

Avrai meno difficoltà se fai un passo alla volta; Di seguito sono riportati alcuni passaggi fondamentali che tutti i principianti devono seguire per raggiungere il successo nella coltivazione in serra:

Temperatura:

la temperatura è uno dei fattori chiave che aiutano a decidere il risultato della coltivazione. Scopri come controllare la temperatura all’interno della serra, a seconda delle condizioni climatiche del luogo in cui risiedi o operi. In base alle condizioni climatiche regionali durante l’estate, sarà necessario predisporre un sistema di raffreddamento che aiuti le piante a prosperare meglio. In inverno, tuttavia, dovrai predisporre un riscaldatore per garantire che la crescita delle piante non venga compromessa.

Semina:

prima di tutto, essendo un principiante, è necessario mantenere una registrazione discendente del seme che è stato piantato mediante un’etichettatura adeguata secondo la propria comprensione, ad esempio data / tipo, ecc. Una semina corretta è fondamentale. Usa terreno sterile per prevenire vari tipi di malattie che si verificano nelle piante. Aggiungi fertilizzanti di buona qualità al terreno in modo da aiutare i semi a crescere. Concentrati sempre sull’irrigazione corretta dei semi per ottenere buoni risultati. Mantieni un registro in cui puoi annotare il tasso di germinazione dei semi in modo da avere un’idea giusta della crescita qualitativa delle piantine.

Puoi anche usare il seme ibrido per risparmiare tempo. Sono anche più grandi e più sani, anche se sono costosi e il tempo di conservazione è generalmente più breve.

Luce:

la luce solare è essenziale affinché le piante eseguano la fotosintesi. Quindi le piante richiedono luce sufficiente per sopravvivere. Devi tenere a mente tre cose riguardo all’esposizione alla luce.

un. Quantità di luce diurna disponibile
b. La stagione in corso
c. Che tipo o varietà di pianta stai cercando di coltivare.

Piante diverse hanno esigenze diverse e se stai coltivando una pianta che è generalmente a foglia verde per natura, ricorda che avrà bisogno di una luce solare adeguata. Durante la tarda primavera o in estate, un’adeguata luce solare è estremamente utile per sostenere la crescita delle piante. La luce artificiale non può aiutare la pianta a eseguire la fotosintesi.

Irrigazione:

l’acqua è uno degli elementi essenziali per la crescita delle piante. Crea un calendario adeguato e seguilo mentre innaffia la pianta poiché anche l’eccesso di acqua può essere pericoloso per le piante. Ottieni un’idea generale del fabbisogno idrico di ogni pianta in modo da poter ottenere risultati ottimali.

Verdure che vengono coltivate in una serra:

Ci sono un certo numero di verdure che possono essere facilmente coltivate in una serra. Alcuni di questi sono i seguenti:

  • Cetrioli
  • Pomodori
  • Zucchine
  • Fagioli francesi
  • Mais dolce
  • Zucche
  • Meloni
  • Fragole
  • Lattuga, ecc

Come coltivare le verdure in una mini serra:

Lo spazio in una mini serra è piuttosto limitato. Quindi per utilizzarlo al massimo, è necessario pianificarlo attentamente. Esistono pochi modi in cui è possibile utilizzare il piccolo spazio al massimo livello.

Scaffalature sul lato nord della serra:

Installa gli scaffali sul lato nord della serra in modo da poter usufruire di vantaggi a due vie. In primo luogo, le scaffalature aiuteranno a impilare le piante raccogliendo verdure, che sono di dimensioni più brevi; ad esempio, puoi mettere lattuga ed erbe l’una sopra l’altra e mantenere uno spazio più ampio aperto sui lati opposti per piante più alte come il pomodoro cetriolo e il mais.

In secondo luogo, dopo aver completato le scaffalature sul lato nord della serra, concentrati un po ‘verso sud. Scopri se i lati meridionali sono aperti e possono ricevere luce solare adeguata. Inoltre, non scavalcare le grandi ombre create dagli scaffali. Le piante come i pomodori e il mais hanno bisogno delle ombre per prosperare.

Durante il picco dell’estate, tutte le piante beneficiano dell’ombra creata dagli scaffali poiché le stesse aiutano a rimanere protette dai raggi brucianti del sole.

Ricorda di adottare la cultura della “rotazione delle colture” per massimizzare le rese in serra. Aiuta a ottimizzare lo spazio.

Prova a usare i bicchieri per coltivare piante di pomodorini e appendi questi bicchieri al soffitto della tua mini serra.

Serra in estate:

In estate, la coltivazione in serra si rivela la scelta migliore per proteggere colture come pomodori di cetriolo, melanzane, peperoni, ecc.
Scava il terreno a una profondità di 12-18 pollici, seguito dal quale dovrai annaffiarlo almeno una volta al giorno per ottenere risultati migliori. Lo sforzo porterà a un prodotto di qualità migliore rispetto alle piante coltivate all’aperto.

Cerca di sistemare un po ‘di spazio per la pianta del pepe in quanto ti darà buoni risultati e ripagherà il tuo duro lavoro durante l’inverno.
Quest’estate, prova a piantare alcune erbe mediterranee, ad esempio maggiorana e origano, che richiedono meno acqua rispetto alle piante che contengono verdure. Queste piante sono responsabili dell’assorbimento del calore.
Puoi anche pensare di coltivare zucchine di piccole dimensioni, che crescono molto bene durante l’estate; più tardi, quando diventa maturo, prende la forma di una zucca.

Un’altra opzione che puoi considerare sono i fagioli Yardlong, che sono anche molto fruttuosi e possono essere coltivati ​​facilmente in serra durante l’estate.

Idee per la serra:

Layout ordinato:

se si pianificano troppi impianti in uno spazio limitato, considerare un posizionamento ordinato e sistematico. Una volta che inizi a disporre la serra in modo ordinato, diventa facile da gestire. Inoltre, gli interni della serra diventano presentabili. Dividi la tua serra in due sezioni principali. Non renderlo sovraffollato.

Oasi da giardino:

se aggiungi una sedia a dondolo dal fascino rustico, conferirà al tuo giardino un fascino rurale. L’aggiunta di alcuni elementi di arredamento come le panche assicura che il loro colore corrisponda a quello delle piante rendendo l’ambiente più simile a un’oasi.

Aggiunta di lucernario:

se si è disposti a costruire una serra nello spazio garage o utilizzare uno spazio aggiuntivo che si apre verso l’esterno, aggiungere un lucernario che aggiungerà appello allo spazio.

Trasformazione dello spazio abitativo:

quando lo spazio abitativo è enorme e c’è abbastanza luce solare disponibile, puoi pensare di trasformarlo in una serra.

Utilizzo dello spazio verticale:

puoi appendere terrari o piante in vaso in quanto daranno una visione più verde allo spazio. Inoltre, questo ti aiuterà a risparmiare spazio.

Elementi essenziali della serra:

Una volta che la struttura della serra è pronta, è necessario allineare alcune cose essenziali necessarie per allestire la serra.

Vasi di diverse varietà:

porta in vasi di varie dimensioni, estremamente utili. Sono richiesti in diverse fasi, come la coltivazione di semi e la coltivazione di piante esemplari. I vasi possono essere in plastica o realizzati con materiali biodegradabili.

Vassoi:

se si prevede di avviare la serra da zero, considerare di investire in vassoi di semina.

Fertilizzanti e miscele di impregnazione:

è necessario tenere a portata di mano terriccio e altre miscele e conservarle in scatole chiuse in modo da poterle usare contro i parassiti.

Strumenti utilizzati per scopi di giardinaggio:

è necessario tenere a portata di mano alcuni strumenti di giardinaggio come forbici, corde, potatore, matite per pennello e guanti per un migliore funzionamento.

Marker e tag:

memorizza alcuni marker e tag permanenti per l’etichettatura di vassoi e piante.

Spray antifungini:

è necessario mantenere lo spray antifungino in modo da poter proteggere la pianta nei momenti di necessità.

Luogo di lavoro:

assicurarsi di disporre dello spazio limitato della serra per ottenere risultati ottimali. Inoltre, includi uno sgabello e un tavolino dove puoi sederti e lavorare su piante e terreno.

Ventilazione:

la ventilazione è fondamentale per la corretta esecuzione del modello di serra. Lo sfiato del soffitto o una semplice apertura della porta possono risolvere lo scopo.

Termometro:

inoltre, sarà necessario fissare un termometro all’interno della serra per tenere sotto controllo la temperatura. Durante l’estate, utilizzare il termometro per controllare la temperatura in modo da poter decidere se spostare o meno determinate piante e posizionarle dove c’è ombra. Allo stesso modo, durante l’inverno, con l’aiuto di un termometro, puoi determinare se la temperatura è abbastanza calda. Questi passaggi necessari ti aiuteranno a ottenere un risultato migliore.

Luce artificiale:

se disponi di luce artificiale per la tua installazione in serra, rimarrà illuminata anche dopo il tramonto. Inoltre, puoi continuare a lavorare all’interno della serra poiché ci sarà la disponibilità di luce.

Come mantenere una serra calda di notte:

Ci sono alcuni modi per mantenere calda la serra durante la notte, che sono i seguenti:

1. Usa il rivestimento a bolle d’aria per l’isolamento: il rivestimento a bolle d’aria aiuta a isolare. È necessario aumentare la dimensione delle bolle in quanto aumenterà l’isolamento. Inoltre, dovrai coprire tutte le porte e le finestre, assicurandoti che non vi siano perdite di calore. Gli avvolgimenti a bolle riducono anche i costi di riscaldamento.

2. Uso dei riscaldatori: è possibile utilizzare i riscaldatori per mantenere calda la serra durante la notte.

3. Utilizzo dei termostati: utilizzare i termostati di notte per controllare la temperatura della serra. Puoi anche usare un riscaldatore, controllato termostaticamente.

4. Circolazione dell’aria: è possibile installare una macchina di circolazione dell’aria che aiuta a miscelare l’aria; di conseguenza, non ci sono zone fredde o calde all’interno della serra. Se non è presente alcuna miscela di aria calda e fredda, il termometro fornisce una lettura errata. Quindi è essenziale concentrarsi sulla circolazione dell’aria e, a sua volta, mantiene calda la serra.

La temperatura nella serra:

Dovresti tenere nota della temperatura interna della serra per ottenere i migliori risultati.
Secondo gli studi, la temperatura minima richiesta all’interno della serra dovrebbe idealmente essere di 55 ° F.

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating / 5. Vote count:

No votes so far! Be the first to rate this post.

We are sorry that this post was not useful for you!

Let us improve this post!

Tell us how we can improve this post?

Leggi anche

Serre a tunnel in plastica

Che dà una luce migliore per le piante in crescita in una serra fluorescente o LED

Può essere fonte di confusione sapere. Vhe dà una luce migliore per la coltivazione di piante in una serra fluorescente…

Leggi di più
Capannone tendoni e tunnel

La definizione di Carport vs Garage

Poiché una tettoia per auto e un garage possono proteggere te e il tuo veicolo da vento, pioggia, nevischio, neve…

Leggi di più
Serre a tunnel in plastica

Vantaggi dell’agricoltura in serra Durante il Covid-19

Il mondo si è arrestato a causa della rapida diffusione del Coronavirus. Durante un periodo di “nessun contatto e nessuna…

Leggi di più